Istituto Comprensivo di Aiello del Sabato (AV) > Scuola secondaria di primo grado di San Michele di Serino. Convegno “La Città che ci piace”. Dall’’ecologia ambientale all’ecologia umana.
Ultima modifica: 30 Novembre 2019

Scuola secondaria di primo grado di San Michele di Serino. Convegno “La Città che ci piace”. Dall’’ecologia ambientale all’ecologia umana.

Gioia, entusiasmo e viva partecipazione hanno animato gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado di San Michele di Serino che il giorno 29 Novembre hanno preso parte al Convegno dal titolo “La città che ci piace” organizzato presso l’Oratorio “Don Pasquale Lamberti” di San Michele di Serino dall’Associazione Legambiente “Alta Valle del Sabato”. Ad introdurre il ricco ed interessante convegno, è stata la Dr.ssa Vittoriano Filomena (presidente Circolo Legambiente “Alta Valle del Sabato” e membro del Direttivo regionale di Legambiente Campania) che ha illustrato ai presenti le modalità più idonee per uno stile di vita ecosostenibile, rispettoso dell’ambiente circostante e sottolineando il rapporto imprescindibile tra “Ecologia Umana ed Ecologia Ambientale”, cioè la relazione fondamentale tra ambiente ed uomo, il principale “custode” della Terra. Pertinente l’intervento di Riccardo Fontana, Presidente Azione Cattolica Ragazzi San Michele di Serino e coordinatore delle attività parrocchiali, sull’importanza della tutela ambientale e dell’impegno dei Cristiani nel difendere la Terra, dono di Dio.  A tenere desta l’attenzione degli alunni è stato il Prof De Feo Giovanni (docente di Ecologia Industriale presso l’Università di Salerno) che ha calamitato con simpatia, coinvolgimento e perizia l’interesse di tutti i presenti, con riferimenti storici, ambientali dando vita inoltre ad un vivace brainstorming durante il quale i ragazzi hanno espresso le loro idee e soprattutto il loro impegno convinto e serio per una “Città che ci piace”, una città fatta di rispetto per le regole e per l’ambiente circostante. A conclusione dei lavori, alla presenza delle autorità civili, il Sindaco Michele Boccia e quelle religiose, il Parroco Don Rocco Picardo, è stato piantato un albero nel giardino della Chiesa Parrocchiale come simbolo della “Festa dell’Albero” e della vita che continuamente si rigenera.